Domenica, 12 Gennaio 2020

    LABOR 1950 - SAMPAOLESE 0-0

    La Sampaolese non va oltre il risultato ad occhiali contro una modesta Labor, sciupando prima un rigore con Calcina, che spiazza il portiere ma calcia fuori, e poi la possibilità di accorciare le distanza dalla vetta.

    Latini, che deve rinunciare già agli squalificati Marchegiani Michele e Alessandro, in settimana perde anche Biagioli per fastidi muscolari e all’ultimo momento anche a Diagne febbricitante, schiera Polonara terminale offensivo supportato sugli esterni da Faris e Bediako. Pronti via, e al 2’ sulla prima incursione della Sampaolese, l’arbitro decreta un calcio di rigore per gli ospiti, fallo di mano di Burattini, che si sostituisce al portiere Giorgini, sulla linea di porta, ma non espelle inspiegabilmente il difensore. Sulla palla va Calcina, ma l’ex leoncello calcia fuori la ghiotta occasione. Partita tecnicamente brutta e con pochissimi spunti di cronaca, nella prima frazione da segnalare un ottimo scambio Cociloca-Bediako-Cocilova, piatto deciso ma non preciso di quest’ultimo e il portiere Giorgini para. La prima frazione di gioco vede gli uomini di Latini produrre una supremazia sterile, senza riuscire a portare seri pericoli alla retroguardia della Labor,  Labor che dal canto suo non riesce mai ad arrivare nell’area avversaria.

    Ripresa che non cambia tema tattico, con la Sampaolese che prova a trovare varchi nella difesa avversaria non riuscendovi quasi mai, unica azione degna di nota al 70’, quando Compagnucci Leonardo serve un buon pallone a Bediako sulla fascia, pallone appoggiato rasoterra in dietro, per un compagno che non c’è purtroppo. La Labor, si rende pericolosa solo al 51’ con Agosto ben servito in area di rigore, ma da posizione leggermente decentrata, calcia alto. Sul finale di gara gli uomini di Latini tentano un forcing, nella speranza di trovare un varco tra le maglie nere della Labor, ma l’imprecisione e il terreno di gioco non ottimale, fanno terminare l’incontro con un nulla di fatto. Vetta che si allontana a +3 e passo indietro sotto il profilo del gioco, è quello che ne viene fuori da questa trasferta, dove si doveva fare sicuramente di più e meglio. Nota di colore della ripresa, è la presenza per diversi minuti del pappagallo Franky, che ha volato, senza disturbare, sopra i giocatori fermandosi a tratti a vedere la partita.

          

    Sabato arriva al comunale di San Paolo di Jesi il Monserra, formazione difficile da affrontare e reduce da tre vittorie consecutive, per batterla ci vorrà la miglior Sampaolese.

      

    LABOR 1950Giorgini  Benigni A.  Burattini  Costarelli (20’ Sbaffi) Fiordoliva  Rocchini  Settembrini (84’Benigni R.)  Capomagi  Agosto  Togni (90’ Chiariotti) Grassi - ALL. GIOVAGNETTI

    A disposizione – Pretini  Pesaresi  Ferretti  Scortichini  Belfiore  Vitali

     

    SAMPAOLESE - Callimaci  Sow  Santoni Ronconi Cocilova (76’ Giaccaglini) Calcina  Faris Compagnucci Leonardo  Bediako  Polonara (67’ Tullio) Schiavoni (76’ Compagnucci Lorenzo) - ALL. LATINI Giorgio

    A disposizione – Frelli  Ceci M.  Ceci R.

     

    ARBITRO  –  Federico MASSEI (Ancona)